MENU

NEWS

Camminare insieme verso la conquista della Vita Eterna

Novità dalla FCIM di Cerretti

 

Foto: gruppo Collaboratori sede FCIM di Cerretti.

Cecilia è la prima a sinistra

  

di Cecilia Paletti

Carissimi amici, vi salutiamo dalla Toscana! Siamo Giuseppe Mellino di 41 anni e Cecilia Paletti di 38; insieme da 20 anni, siamo sposati da 15, esattamente dal 13 maggio 2006. Il Signore ci ha donato tre figlie: Marianna di 13 anni, Caterina di 10 e Chiara Micol di 4 anni e mezzo. Viviamo a Bientina, piccolo paese in provincia di Pisa, distante poco più di 8 km dalla sede FCIM di Cerretti.

Abbiamo incontrato per la prima volta i Padri di questa sede ad una “domenica in famiglia” alla quale alcuni amici ci avevano invitato nel maggio del 2013. Entrambi siamo rimasti colpiti e abbiamo chiesto di conoscere meglio questa realtà: dopo pochi mesi, già frequentavamo gli incontri per il cammino che ci avrebbe portato, il 2 giugno 2014, alla Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria. Che emozione!! Uno dei giorni più toccanti della nostra vita.

In quell’occasione potemmo esprimere quanto la grande Famiglia del Cuore Immacolato di Maria avesse fatto bene alla nostra piccola famiglia. Da sempre, infatti, ardeva in noi il desiderio di trovare un Movimento dove non ci fosse solo la preghiera individuale, ma una Famiglia di famiglie in cui grandi e piccoli potessero incontrarsi unitamente ai Padri e alle Suore per condividere la gioia della vita terrena e la conquista della Vita Eterna. Ne eravamo alla ricerca… e l’abbiamo incontrato!!! Finalmente abbiamo trovato la nostra strada: non dovevamo più scegliere tra “famiglia” e “preghiera”, ma la nostra famiglia poteva fare, tutta insieme, un percorso di fede, perché sia i laici che i Consacrati sono parti costitutive del Movimento. Noi genitori, carichi di passeggini, non ci siamo più sentiti giudicati o messi da parte a causa anche dei piccoli schiamazzi delle bambine che avrebbero potuto infastidire le altre persone, ma ci siamo sentiti accolti come “a casa nostra”.

In questi anni, poi, abbiamo capito che il cammino all’interno della Famiglia non finisce mai, anzi si rinnova sempre e così, come lo Statuto ci dice, abbiamo iniziato a pensare che forse il Signore ci volesse ancora più vicini a Sé, guidandoci attraverso Maria SS.ma. Da tempo, avevamo entrambi nel cuore il desiderio di unirci più intimamente al Movimento, ma ci sentivamo inadeguati, avevamo paura che, comunque, avendo tre bambine, l’impegno fosse troppo gravoso per la piccola famiglia Mellino. Tuttavia come potevamo dire di no alla Mamma Celeste che tante volte aveva aperto strade a noi sconosciute e inaspettate? Gesù ci ha fatto il dono di concretizzare tale aspirazione con la richiesta di poter diventare collaboratori. Ancora una volta, Egli, per mezzo di Maria, ci ha confermato che più noi ci facciamo piccoli, più Lui opera invisibili miracoli quotidiani. Quando li viviamo non ce ne rendiamo nemmeno conto, ma se ci voltiamo un attimo indietro e ripensiamo a quanto accaduto nella nostra vita, scorgiamo sempre la presenza di un Dio che ci ha sempre amati e guidati verso la meta più bella. La Madonna ci ha proprio nuovamente stupiti e il nostro percorso sta procedendo alla grande.

Così, dopo il primo incontro per Collaboratori, le nostre paure si sono dissipate. Hanno lasciato il posto alla bellezza di conoscere e di entrare ancor più dentro al Carisma della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria: qui si scoprono le smisurate ricchezze di un’interiorità ben custodita dalla preghiera e dalla mortificazione, la grazia di aver la possibilità di fare una meditazione in più, la quale illumina e infiamma di nuovo amore i passi che stiamo compiendo.

All’inizio del cammino ci fu spiegato che la Consacrazione non ci avrebbe tolto i problemi, ma ci avrebbe donato un altro modo di leggerli, di viveri e di saperli offrire a gloria di Dio. La vocazione ad essere collaboratore ci sta facendo comprendere che tutto è a gloria di Dio e ci ricorda l’importanza della preghiera, dell’offerta e della lode di ringraziamento a Dio che compie meraviglie continue in ognuno di noi.

E la nostra gioia è ancora più intensa da quando abbiamo conosciuto altre giovani famiglie che condividono lo stesso cammino con noi. Che bello sapere che le nostre figlie respirano l’Amore e la protezione di Gesù! Quella protezione che nessun genitore, per quanto perfetto, sarà mai in grado di donare ai propri figli. Abbiamo veramente trovato un tesoro, noi che eravamo gli ultimi tra gli ultimi!

Grazie Signore Gesù, che ci hai donato il Movimento della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria!!!

 

 

in Evidenza

Racconto di una “famiglia del cuore”
Non abbiate paura! Spalancate le porte a Cristo!

Fatima: profezia di speranza
“Pensate alle cose di lassù, non a quelle della terra”

Immersi nell’Amore del Padre
Chiamati in una vera Famiglia

Fatima: un carisma per il nostro tempo
"Con l'anima completamente raccolta in Dio"

CALENDARIO EVENTI

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte. Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà

Il tuo lavoro dev'essere orazione personale, deve trasformarsi in una splendida conversazione con il nostro Padre celeste. (San Josemaría Escrivà)