MENU

NEWS

“Passi da me questo calice”

Collaborare con Gesù attraverso i nostri sì

di p. Carlo Novelli icms 

“La mia anima è triste fino alla morte… Padre mio, se è possibile passi via da me questo calice! Però non come voglio io, ma come vuoi Tu” (Mt 26,39). “Se questo calice non può passare via senza che io lo beva, si compia la Tua volontà” (Mt 26,42).

La Volontà del Padre si è compiuta totalmente in Gesù, che ha versato tutto il suo Sangue per la nostra salvezza in atto di amore completo. Non si è risparmiato per amore del Padre e per amore nostro. Con il suo sacrificio ci ha liberato dalla schiavitù di Satana.

Ora l’umanità sta vivendo un momento molto difficile della sua esistenza. C’è uno sbandamento totale, provocato dall’allontanamento da Dio, come aveva predetto la Madonna a Fatima: pandemia, crisi economica, guerre minacciose, squilibri nella natura, incertezza sul futuro.

In questo momento coloro che seguono il Signore sono invitati a seguire l’esempio di Gesù. In questo turbinio, siamo chiamati ad offrire le nostre sofferenze di ogni giorno per compensare quello che gli altri non fanno: non pregano Dio - che per loro non esiste - non pensano agli altri, ma solo a se stessi.

Il sacrificio della croce non è solo di Gesù, ma è anche nostro. Un sacrificio che si può fare solo per amore, se ci lasciamo investire all’Amore vero che è Dio. Se Dio non esiste, nulla esiste!

Gesù, dopo aver detto sì al Padre, ha ricevuto la consolazione di un angelo che gli ha fatto vedere tutti quelli che, grazie al suo sì, si sarebbero salvati. Per essi Gesù è andato fino in fondo, fino all’immolazione e alla morte.

Quante anime attendono il nostro sì, in questi giorni di guerra, perché possano ricevere da Dio consolazione e forza, grazie alla Comunione dei santi, come recitiamo nel “Credo”.

L’invito alla collaborazione con Dio è per tutti. Se risponderemo positivamente avremo il Paradiso assicurato e la gratitudine eterna di tanti fratelli e sorelle. Apri il tuo cuore e lascia che Dio ti abbracci e infonda in te il suo Amore.

 

in Evidenza

13 Maggio
Nel Suo Cuore Immacolato

Madre della Divina Provvidenza
Provvedete al pane dell'anima nostra

Sui passi della fede
Una giornata in Famiglia

CALENDARIO EVENTI

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte. Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà