MENU

NEWS

I tre pastorelli di Fatima ci parlano ancora!

Racconto di una scuola

di Lucia di Laora

Finalmente, dopo due anni di lontananza, siamo ritornati a festeggiare i Pastorelli di Fatima, alla Parrocchia “San Giovanni Bosco” di Badia a Elmi. I bambini arrivano, zaino in spalla, tuta e scarpe comode, ad attenderli il sorriso di Padre Lorenzo, suor Giacinta e suor Patrizia.

I piccoli alunni, divisi tra salone e chiesa, ascoltano con interesse la storia dei tre pastorelli di Fatima, capiscono che non è una fiaba, ma la storia vera di tre bambini simili a loro, ridono quando ascoltano la soluzione di Giacinta per recitare il Rosario velocemente, si spaventano alla visione dell’Inferno, si arrabbiano quando i poveri pastorelli vengono rinchiusi in una cella, si stupiscono del miracolo del sole.

Fanno tante domande, sono incuriositi dalla breve vita di Francesco e di Giacinta, ma non sono sbalorditi, perché si riconoscono nella loro tenacia e nella loro forza di volontà. Continuano ad ascoltare la storia, ma una frase li fa sussultare dalle sedie: “La Russia si convertirà…”. La Russia? In questi giorni hanno tanto sentito parlare di una guerra, poco distante da noi, protagonisti la Russia e l’Ucraina, a questo punto è tutto chiaro, la Madonna, oggi come ieri, chiede ai più piccoli di pregare per risolvere le cose più grandi del mondo, affinché le guerre e le violenze finiscano.

Al termine del racconto iniziano i giochi a quiz con le domande sulla vita dei tre pastorelli, squadre, tifo da stadio e tanta sana competizione, sono tutti bravissimi, non sbagliano un colpo, tutti pari merito c’è la domanda di spareggio, sale l’adrenalina, scatto fulmineo e risposta esatta, vince la squadra dei gialli, abbracci e pacche sulle spalle tra vinti e vincitori.

La giornata volge al termine, tre bambini vengono scelti per interpretare i tre pastorelli, i piccoli attori, con serietà e compostezza seguono una processione che in preghiera conduce verso la chiesa, entrando trovano sui banchi un piccolo dono, è un Rosario, proprio come quello di Lucia, Francesco e Giacinta.   

Un bambino si inginocchia, comincia a sgranare il Rosario e dice: “maestra, i pastorelli di Fatima oggi siamo noi!”.                             

in Evidenza

13 Maggio
Nel Suo Cuore Immacolato

Madre della Divina Provvidenza
Provvedete al pane dell'anima nostra

Sui passi della fede
Una giornata in Famiglia

Il pegno dell’Amore
“Guardate le mie mani e i miei piedi”

CALENDARIO EVENTI

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte. Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà