MENU

NEWS

Il Signore ci cerca, ci chiama, ci attende

Esercizi spirituali 2021

di Filomena Vaccaro

Quest’estate, dal 23 al 25 Luglio, presso il Convento San Francesco di San Miniato (Pi), si sono svolti gli Esercizi Spirituali per i collaboratori toscani della FCIM. Siamo stati accolti e accompagnati da p. Andrea Matteucci, p. Giambattista, p. Cesare e da suor Paola Lucco e suor Rita.

Sono stati giorni davvero intensi, in cui siamo stati aiutati, attraverso le varie catechesi proposte dai padri e dalle suore, a riflettere sul nostro dialogo con Gesù Sommo Amore, con Maria Santissima e con i Santi.

Gesù ha scelto ognuno di noi. Lui desidera il nostro cuore; siamo suoi. Per sempre.

Mi sono chiesta: «Come è possibile? Con i miei dubbi, debolezze egoismi, come posso unirmi a Lui? Come posso affidarmi completamente?». Lui ci cerca, ci chiama, ci attende. Riesce a capire la nostra stanchezza, non quella fisica, ma la nostra “pigrizia” spirituale.

Dopo il silenzio e la meditazione personale, abbiamo avuto modo di confrontarci sul tema della penitenza, della pazienza e della carità. Quasi per tutti, la pazienza è un enorme obiettivo da raggiungere. Lì non possiamo far altro che ammettere le nostre ipocrisie e chiedere a Dio di lasciarci amare con umiltà.

Attraverso la preghiera, dobbiamo porre la nostra volontà nella sua, camminando nella libertà.  Ma ci siamo sentiti ripetere: «Bisogna pregare, pregare, ma pregare bene». Le nostre preghiere devono essere un completo abbandono nel Signore.

In questo itinerario, siamo sostenuti dalla potente mediazione della Vergine Maria: Ella non ha avuto debolezze. Alla chiamata del Signore ha risposto: «Eccomi!». Anche l’Ave Maria va detta bene, con umiltà e devozione. Una devozione che con tutte le nostre inadeguatezze, timori ed egoismi, ci porta a guardare nella nostra anima e a chiedere a Maria Santissima di intercedere per noi presso suo Figlio Gesù.

Ringrazio Dio per questa bella opportunità che ci è data di vivere all’interno del nostro Movimento durante la pausa estiva, perché è sempre un lasciarsi raggiungere dall’amore di Cristo per ciascuno di noi: quell’amore che ti consola, ti abbraccia e che spesso ti riporta o cerca di riportarti sulla via giusta. Quell’amore che ti fortifica donandoti gioia e pace per ricominciare un nuovo anno con le sue “battaglie”, ma con rinnovato entusiasmo verso il fine, che è la santità.

I santi ci insegnano che i nostri sacrifici e le nostre sofferenze ci sono utili per avvicinarci a Lui: ebbene, il nostro ricominciare riparta proprio da lì, dall’offerta quotidiana del calice che la Volontà di Dio ci porge e con il quale possiamo corrispondere a tanta grazia ricevuta.

 

in Evidenza

La gioia del dono
La visita di Maria Santissima a Santa Elisabetta

Mai soli
25 anni di grazia

Presepe di Montignoso
Il Vangelo raccontato per immagini

Ave Maria
L'annuncio dell'Angelo a Maria Santissima

CALENDARIO EVENTI

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte. Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà